Salta al contenuto principale Salta al menu principale

Al nido di Pavignano da lunedì 23 i nuovi gestori

Sarà un passaggio di consegne a impatto zero su bambini e famiglie quello di lunedì 23 gennaio tra la vecchia e la nuova cooperativa per la gestione dell'asilo nido di Pavignano: dopo la risoluzione dell'intesa con con il consorzio Coeducare di Brescia (impresa esecutrice la cooperativa Civitas di Mortara), sancita il 30 dicembre scorso dalla giunta, la seconda classificata nella gara di appalto del 2014, la Cooperativa Valdocco di Torino, ha accettato di subentrare nella gestione fino alla scadenza del contratto, il 31 agosto 2017. In questi giorni sono stati portati a termine i passaggi burocratici per la transizione, con la precedente cooperativa che ha continuato nel suo lavoro senza un giorno di stop nell'attività dell'asilo. «I tempi sono stati rapidi come avevamo auspicato» spiega l'assessore all'educazione Teresa Barresi. «E per le famiglie non ci sono stati disagi».

Accadrà lo stesso a partire da lunedì, giorno del passaggio di consegne vero e proprio. Orari e attività dell'asilo proseguiranno come di consueto e con le stesse educatrici ed esecutrici attorno ai bambini: tutte le dipendenti sono infatti state riassunte dalla Cooperativa Valdocco.