Salta al contenuto principale Salta al menu principale
La sezione storico-artistica del Museo del Territorio

Cultura e spettacoli

Appartengono al Comune di Biella i centri della vita culturale della città.

La Biblioteca Civica istituita nel 1874, ha, dall'aprile del 2016, una nuova sede in piazza Curiel 13 ai piedi della collina del Piazzo. È Polo del Servizio Bibliotecario Nazionale (Polo BIA) e Centro Rete del Sistema Bibliotecario provinciale. Ha una seconda sede, riservata ai bambini e ai ragazzi e intitolata alla memoria di "Rosalia Aglietta Anderi", in piazza La Marmora 5, presso la Palazzina Piacenza, sede dell'ex Lanificio Scuola Felice Piacenza.

Il Museo del Territorio Biellese contiene le vestigia del passato di Biella nella sezione archeologica, ma anche preziose collezioni di arte dal '500 al '900 con capolavori che vanno dal Lanino a Klee, Chagall, Magritte, Pistoletto e una sala egizia che ospita la mummia Taaset e reperti portati in Italia dall'egittologo biellese Ernesto Schiaparelli.

Il Teatro Sociale Villani, inaugurato in Piazza Martiri della Libertà nel 1865, nel 2015 ha compiuto 150 anni e ha ospitato le più importanti rappresentazioni teatrali italiane. Dall'autunno alla primavera di ogni anno è sede della stagione teatrale “Biella in Scena” con spettacoli di prosa, musica e cabaret.