Salta al contenuto principale Salta al menu principale

Politiche abitative - misure di sostegno

Le competenze dell’Ufficio Politiche Abitative riguardano l'assegnazione di alloggi di edilizia sociale pubblica tramite Bando Generale e/o tramite assegnazioni in Emergenza Abitativa, l'emissione di provvedimenti di decadenza dall’assegnazione dell’alloggio, interventi diretti a favorire l’esercizio del diritto all’abitare . Diverse sono le possibilità offerte dal Comune di Biella per la soluzione del problema abitativo che spaziano dall’utilizzo del patrimonio di edilizia sociale ad interventi economici di aiuto per il reperimento di alloggio sul libero mercato. E’ possibile rivolgersi allo Sportello Politiche Abitative per i servizi relativi agli alloggi di edilizia sociale, all'agenzia Sociale per la locazione (contributo ASLO - contratto concordato) e al Fondo Nazionale per i Morosi Incolpevoli (contributo FIMI).

NOTIZIE

Il Fondo sostegno locazione è destinato ai cittadini residenti in Piemonte, che appartengono alle fasce economicamente più deboli, a parziale rimborso del canone di locazione regolarmente pagato  per un immobile ad uso abitativo di categoria catastale A2, A3, A4, A5 e A6.

SEZIONE BANDI

 

Agenzie sociali per la locazione - ASLO

La Giunta regionale ha stanziato dei contributi per il sostegno alla creazione e sviluppo, laddove esistenti, di sportelli comunali denominati Agenzie sociali per la locazione (ASLO) ai quali è affidato il compito di favorire la mobilità abitativa mettendo in contatto proprietari privati di alloggi e famiglie vulnerabili, promuovendo, attraverso un sistema di incentivi, la sottoscrizione di contratti concordati ai sensi dell’art. 2, comma 3, della legge 9 dicembre 1998, n. 431 a canoni inferiori a quelli praticati sul libero mercato.

Gli operatori dello Sportello forniscono la modulistica, l’elenco dei documenti da produrre e le informazioni necessarie al completamento dell’istanza. Viene di norma fissato un appuntamento per la consegna dell’istanza.
In seguito vengono eseguite le verifiche d’ufficio sull’istanza e portate alla Commissione preposta alla valutazione che si riunisce con cadenza trimestrale.

Tempi di espletamento presso lo sportello: da 20 a 30 minuti a seconda della complessità dell’istanza
Tempi di attesa per l’appuntamento di consegna istanza: da 7 a 10 giorni
Tempi per il riconoscimento/attribuzione del contributo: da 30 a 60 giorni in seguito all’istruttoria della Commissione.

N.B. Il termine di raccolta delle istanze è subordinato all’esaurimento dei fondi regionali erogati.

Per informazioni più dettagliate e per la verifica dei requisiti richiesti, rivolgersi allo Sportello Politiche Abitative

Fondo inquilini morosi incolpevoli - FIMI

Gli operatori dello Sportello forniscono la modulistica, l’elenco dei documenti da produrre e le informazioni necessarie al completamento dell’istanza. Viene di norma fissato un appuntamento per la consegna dell’istanza.
In seguito vengono eseguite le verifiche d’ufficio sull’istanza e portate alla Commissione preposta alla valutazione che si riunisce con cadenza trimestrale.

Tempi di espletamento presso lo sportello da 20 a 30 minuti a seconda della complessità dell’istanza
Tempi di attesa per l’appuntamento di consegna istanza da 7 a 10 giorni
Tempi per il riconoscimento/attribuzione del contributo: da 30 a 60 giorni in seguito all’istruttoria della Commissione

Per informazioni più dettagliate e per la verifica dei requisiti richiesti, rivolgersi allo Sportello Politiche Abitative

Sportello Casa

Logo File PDF Sportello Casa